Manutenzione e produzione ascensori
Tel +39 089 338 222
Fax +39 089 338 555
Via San Leonardo, 26 - 84131 Salerno

News

Sanificatore aria: mai più cattivi odori in cabina

Gentile Cliente

in questo momento che mai avremmo pensato di vivere, a livello personale, sociale e lavorativo, nel quale oltre ai contatti ravvicinati risulta potenzialmente pericolosa la condivisione di qualsiasi spazio comune, la società Paravia® ha la possibilità di offrirle l’installazione di un dispositivo brevettato e certificato per la sanificazione dell’aria all’interno della cabina dell’ascensore.

La concezione innovativa del componente è quella di migliorare la qualità generale dell’aria interna, rendendo l’ambiente sanificato e gradevole a chi lo vive e allo stato attuale, la sua funzione risulta fondamentale nell’eliminazione di virus e batteri (il risultato dei test effettuati dimostra chiaramente che il dispositivo elimina al 99% le contaminazioni presenti nell’aria soggetta al trattamento), nonché nell’abbattimento dei cattivi odori eventualmente presenti in cabina.

Il sanificatore permette di aggredire e distruggere in maniera continuativa tutti i microrganismi nocivi sia all’interno delle condotte che negli ambienti collegati, evitando la proliferazione dei batteri e soprattutto la ricontaminazione degli stessi nei tempi successivi.

Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al ns. Ufficio Lavori al n. 089.338222 o inviate una mail a: paravia@paravia-elevators.it.

Vi ricontatteremo subito!

Direttiva Ascensori 2014/33-UE

Il 18 Aprile 2014 è entrata in vigore la nuova direttiva ascensori, 2014/33/UE, che sostituirà la direttiva 95/16/CE, modificata dalla 2006/42/CE. La nuova direttiva ascensori non stravolge l’impianto della 95/16/CE ma ne allinea il testo alla struttura delle direttive di più recente emanazione e esplicita meglio alcuni argomenti.

Differenze e novità

Per tutti i soggetti interessati vengono esplicitati gli obblighi. Tra l’altro per l’installatore dell’ascensore e il fabbricante del componente di sicurezza vengono fornite indicazioni sulle misure correttive da intraprendere nel caso di non conformità e sulla comunicazione della non conformità e delle azioni correttive alle Autorità nazionali. In particolare, il fabbricante del componente di sicurezza ha l’obbligo di prendere immediatamente le misure correttive necessarie per rendere conforme il componente di sicurezza per ascensori, per ritirarlo o richiamarlo, a seconda dei casi, se si ha motivo di ritenere che il componente di sicurezza per ascensori immesso sul mercato non sia conforme alla direttiva.

Leggi tutto

Circolare MISE per applicazione art. 19 del DPR 162/99

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha diramato in data 24.04.2013, una circolare esplicativa relativa alle “Problematiche derivanti dall’applicazione dell’art. 19 del DPR 162/99.

A riguardo si ricorda che l’art. 19 del DPR 162/99, riguarda le Norme finali e transitorie ed esplica le modalità su come andavano messi in esercizio gli impianti ascensori conformi alla direttiva antecedente alla 95/16-CE nel periodo cosiddetto transitorio.

Ministero_Com_Roma_ex_art_19_DPR_162_99

Modifica alla disciplina del condominio negli edifici

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17-12-2012 il testo della riforma del condominio, contenuta nella legge 11 dicembre 2012 n. 220 recante “Modifica alla disciplina del condominio negli edifici”.

Si apre una nuova fase per tutti gli amministratori dei Condomini che assumono una determinazione più professionalizzante. Il provvedimento entrerà in vigore il 18/06/2013.